Crescita Personale

Le prove della vita

Posted by on in Blog | 0 comments

Le prove della vita

4172180463_89398e404f (Copia)

 

Le prove della vita

Attraverso le prove noi impariamo le lezioni della vita. Le prove non sono fatte per distruggerci: sono fatte per sviluppare il nostro potere. Esse fanno parte della naturale legge dell’evoluzione e sono necessarie per noi per avanzare da un livello più basso ad uno superiore. Tu sei molto più forte di tutte le tue prove. Se non lo capisci adesso, dovrai capirlo più tardi. Dio ti ha dato il potere di controllare la tua mente e il tuo corpo e così liberarti dai dolori e dai dispiaceri. Non dire mai “sono finito”. Non inquinare la tua mente pensando che se cammini un po’ di più ti sforzerai troppo o che se non puoi avere un certo tipo di cibo soffrirai, e così via. Non permettere mai alla tua mente di ospitare pensieri di malattia o di limitazione: vedrai che il tuo corpo cambierà in meglio. Ricorda che la mente è il potere che governa questo corpo, quindi se la mente è debole anche il corpo diventa debole. Non intrististi o preoccuparti di nulla. Se rafforzi la tua mente non sentirai sofferenze fisiche. Non importa cosa succede, devi essere assolutamente libero nella tua mente. Come in un sogno puoi pensare che stai male e svegliandoti di colpo vedi che non è vero, così nello stato di veglia devi sapere che la vita non è altro che un sogno. La mente non ha alcun legame con il corpo se non quello che tu gli dai. Quando la mente potrà rimanere distaccata dal corpo a tuo piacimento, tu sarai libero. Ricorda che sei immortale. Per poter superare le prove della vita avrai bisogno di ringiovanire sia il corpo che la mente. Dovrai sviluppare l’elasticità mentale.

-Paramahansa Yogananda-

 

come-creare-destino <—– Leggi i commenti al libro

 

 

 

Acquista il tuo libro

La calma è più dinamica e potente della pace… La calma dona il potere di superare tutti gli ostacoli della vita…Persino nei rapporti umani, la persona che rimane calma in ogni circostanza è invincibile.
Paramhansa Yogananda

 

autobiografia-di-uno-yogi  <—— Leggi i commenti al libro

 

 

 

Acquista il tuo libro

La libertà dell’uomo è definitiva ed immediata, se così egli vuole; essa non dipende da vittorie esterne, ma interne.
Paramhansa Yogananda

 

108-palpiti-amore <—- Leggi i commenti al libro

 

 

 

Acquista il tuo libro

Quando tu cesserai di voler riempire la tua coppa di felicità ed inizierai a riempire quella degli altri, scoprirai, con meraviglia, che la tua sarà sempre piena.
Paramahansa Yogananda

Con te senza di te

Posted by on in Blog | 0 comments

Con te senza di te

meditazione-di-osho

Con te senza di te

Nelle profonde e illuminanti pagine di Con te e senza di te Osho riflette sul tema dell’amore. L’amore affrontato in tutti i suoi aspetti spirituali e fisici e in tutte le sue forme dal punto di vista affascinante e rivoluzionario del grande mistico indiano.

Una lezione fondamentale di un maestro contemporaneo che ancora una volta illumina e spiazza con la sua inconfondibile alchimia di leggerezza e profondità.

«L’amore non è un bisogno, ma un traboccare… L’amore è un lusso. È abbondanza. Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante. Anche se nessuno ascolta, devi comunque cantare, devi danzare la tua danza.»

-Osho, Con te senza di te-                                                    <——- Leggi i commenti al libro

Acquista il tuo libro

con_te_e_senza_di_te

La meditazione non è altro che godere della tua meravigliosa solitudine. Celebrare se setessi: ecco l’essenza della meditazione.  Osho,  Con te senza di te

tu_sei_mondo  <—– Leggi i commenti al libro

Acquista il tuo libro

Sei inondato dalla luce e quella freschezza continua a sorgere in te. In quello stato cominci a condividere, cos’altro potresti fare?
Quando nel tuo cuore nasce un canto, devi cantare. Quando nel tuo cuore nasce l’amore, devi inondare gli altri.
Quando la nuvola è gonfia di pioggia, deve scaricarsi, quando il fiore è colmo di fragranza, deve diffonderla nel vento.
La fragranza si diffonde senza una direzione, non è orientata verso qualcuno, il fiore non aspetta per chiedere: cosa riceverò in cambio, è felice che il vento abbia avuto la gentilezza di sollevarlo dal peso del suo profumo. Questo è vero amore, privo di qualsiasi possessività. Questa è meditazione, priva di qualsiasi sforzo.”
Osho

mente_che_mente  <—– Leggi i commenti al libro

 

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

Il sommarsi di sofferenze, l’esperienza del dolore, incitano a ricercare altrove, dando al tempo stesso una lucida e chiara coscienza di tale e tanta illusorietà. Se non si conosce una via d’uscita, tale stato diventa patologico: si precipita in una coazione a ripetere che spinge a ricercare esperienze che confermino i presupposti su cui fondiamo la nostra vita, autocreando così ciò che temiamo maggiormente. Infatti, proiettando un futuro fatto di negazioni e paure, in funzione di un passato in cui abbiamo vissuto nell’insoddisfazione, di certo ‘ciò che pensiamo’ si avvererà! Ecco quindi la prima evidenza su cui Buddha mette l’accento: ‘Siamo ciò che pensiamo’.
Osho, La mente che mente

Abbracciare il dolore

Posted by on in Blog, Racconti Saggi | 0 comments

Abbracciare il dolore

thich-nhat-hanh-540x300

Abbracciare il dolore

“Quando i blocchi di dolore, di dispiacere, rabbia e disperazione si fanno più forti e più grossi, premono per salire nella coscienza mentale, nel soggiorno a reclamare la nostra attenzione.
Essi desiderano emergere, ma noi non li vogliamo, perchè ci fanno stare male solo a vederli.
Non avendo nessuna voglia di affrontarli, usiamo riempire il soggiorno con altri ospiti: prendiamo in mano un libro, accendiamo la tv, andiamo a fare un giro in macchina… qualunque cosa pur di tenere occupato il soggiorno. Abbracciare il tuo dolore e il tuo dispiacere con l’energia della presenza mentale è esattamente come massaggiare la coscienza invece che il corpo. Quando togli l’imbargo e i blocchi di dolore affiorano ti tocca soffrire, almeno un po’, non c’è modo di evitarlo. Occorre imparare ad abbracciare questo dolore.
Dopo che avrai abbracciato per qualche tempo i tuoi dolori, essi torneranno in cantina e si ritrasformeranno in semi. Se invitiamo il seme della paura ad uscire allo scoperto, siamo anche meglio equipaggiati per prenderci cura della rabbia. E’ la paura a generare la rabbia: quando hai paura non sei in pace e questo tuo stato diventa il terreno dove la rabbia può crescere.
La paura si fonda sull’ignoranza, mancanza di chiara comprensione. Immergi quotidianamente la tua rabbia, la tua disperazione, la tua paura in un bagno di presenza mentale: la pratica di invitare i semi ogni giorno per abbracciarli è molto salutare. Dopo svariati giorni o settimane di questa pratica, avrai generato una buona circolazione nella tua psiche.
La presenza mentale lavora come un massaggio delle formazioni interne, dei tuoi blocchi di sofferenza. Questi devono poter circolare liberamente, dentro di te, possono farlo soltanto se non ne hai paura. Se impari a non avere paura dei tuoi nodi di sofferenza, puoi imparare anche ad abbracciarli con l’energia della consapevolezza e a trasformarli.”
-Thich Nhat Hanh-

pace-ogni-respiro (1)

<—— Leggi i commenti al libro

 

 

 

Acquista il tuo libro

Dobbiamo amare noi stessi
prima di poter amare davvero qualcun altro.
Thich Nhat Hanh

 

arte-di-comunicare-nhat-hanh <—— Leggi i commenti al libro

 

 

 

Acquista il tuo libro

Ascoltare profondamente è sapersi fermare e sapersi far pervadere da ciò che si ascolta, diventando uno con esso, che provenga dall’interno o dall’esterno di noi.
Thich Nhat Hanh

 

pace_a_ogni_passo <—— Leggi i commenti al libro

 

 

 

Acquista il tuo libro

La consapevolezza è soprattutto la capacità di saper riconoscere la presenza di un oggetto di percezione senza prendere posizione, senza giudicarlo,desiderarlo o disprezzarlo.
Per esempio,mettiamo di avere una zona del corpo dolente:con la consapevolezza noi prendiamo semplicemente atto di quel dolore. E’ un genere di preghiera molto diverso a quello a cui forse sarete abituati, ma anche sedere in meditazione ed essere semplicemente coscienti di quel dolore significa pregare.
Thich Nhat Hanh

Angel Detox

Posted by on in Blog | 0 comments

Angel Detox

 

angelii i ii

Angel Detox

Elimina le tossine negative con l’aiuto degli Angeli.

Questo libro è dedicato a chi desidera aumentare la propria energia e migliorare lo stato di salute attraverso il detox, il processo di rimozione delle sostanze e delle energie nocive dalla nostra vita.

Il detox (disintossicazione) è il processo di rimozione delle sostanze e delle energie nocive dalla tua vita. In queste pagine, ci concentreremo sui metodi di disintossicazione fisica, emotiva e spirituale. Mano a mano che il tuo livello di spiritualità si eleverà, sarai guidato alla rimozione di ciò che non ti serve più, compresi alimenti, bevande, amicizie, relazioni, attività e ambienti. Nel libro, descriveremo i metodi di guarigione che possono aiutarti a disintossicare la tua vita e a provare una gioia più grande rinunciando a comportamenti negativi e a sostanze dannose.

Sappi che meriti di essere felice: ognuno di noi nasce con lo stesso potenziale di felicità e successo. Spazzando via le tossine che ti offuscano la visuale, riuscirai a vedere con chiarezza la strada davanti a te. E lavorando con i rimedi naturali sotto l’occhio vigile degli angeli, è molto probabile che troverai piacevole il processo di disintossicazione.

Molto spesso la disintossicazione è considerata un esercizio puramente fisico. Rievoca trattamenti catartici e purgativi che eliminano rapidamente e con decisione dallbrganismo le tossine indesiderate. Ma non è detto che sia così. Le indicazioni amorevoli degli angeli mettono a tua disposizione metodi semplici, efficaci e sicuri per migliorare il tuo benessere. Liberandoti di ciò che non ti serve più, ti apri alla gioia e alla pace che ti spettano di diritto.

Sii disposto a eliminare le tossine fisiche ed emotive dalla tua vita! Lascia che gli angeli collaborino con te mano a mano che procedi nel viaggio di guarigione! Ti sentirai più leggero, libero e felice.

Angel Detox- Doreen Virtue, Robert Reeves

angel-detox-doreen-virtue

 

<——– Leggi i commenti al libro

 

 

 

Acquista il tuo libro  

Proprio in questo momento, al tuo fianco ci sono degli Angeli custodi. Questi esseri puri, fatti di luce divina, sono degni della tua fiducia e sono qui per aiutarti in ogni situazione. -Doreen Virtue-

terapia-degli-angeli

 

<——— Leggi i commenti al libri

 

 

 

Acquista il tuo libro

 

Non importa che tu sia credente o scettico: gli angeli credono in te. Riescono a vedere la tua luce interiore, conoscono le tue vere doti e sanno che hai un’importante missione nella vita. Sono qui per aiutarti in tutto. -Doreen Virtue-

 

angeli-in-te-doreen-virtue

 

<——- – Leggi i commenti al libro

 

 

Acquista il tuo libro

 

Mano a mano che ci liberiamo delle paure che ci impediscono di ricevere e riconoscere i messaggi dei nostri Angeli diventiamo più consapevoli della presenza dell’amore nella nostra vita.Il cuore si espande e diventiamo più buoni e compassionevoli. La vita si arricchisce di significato: troviamo una direzione e uno scopo. Essendo un dono del Creatore, gli Angeli ci sono vicini e il loro scopo è stabilire la pace sulla Terra, una persona alla volta. Se lavoriamo “ala nella mano” con gli Angeli penso che riusciremo a realizzare questo obiettivo. - Doreen Virtue -

 

Ricerca della felicità

Posted by on in Saggiamente | 0 comments

Ricerca della felicità

jpg.3 (Copia)

 

Ricerca della felicità

Siamo convinti che la nostra vita sarà migliore quando saremo sposati, quando avremo un primo figlio o un secondo. Poi ci sentiamo frustrati perché i nostri figli sono troppo piccoli per questo o quello, e pensiamo che le cose andranno meglio quando saranno cresciuti. In seguito siamo esasperati per il loro comportamento da adolescenti. Siamo convinti che saremo più felici quando avranno superato questa età. Pensiamo di sentirci meglio quando il nostro partner avrà risolto i suoi problemi, quando cambieremo l’auto, quando faremo delle vacanze meravigliose, quando non saremo più costretti a lavorare. Ma se non conduciamo una vita piena e felice ora, quando lo faremo? Dovrete sempre affrontare delle difficoltà di qualsiasi genere. Tanto vale accettare questa realtà e decidere di essere felici, qualunque cosa accada. Una delle mie citazioni preferite ha per autore Alfred Souza: “Per tanto tempo ho avuto la sensazione che la vita sarebbe presto cominciata, la vera vita! Ma c’erano sempre ostacoli da superare strada facendo, qualcosa di irrisolto, un affare che richiedeva ancora del tempo, dei debiti che non erano stati ancora regolati, in seguito la vita sarebbe cominciata. Finalmente ho capito che questi ostacoli erano la mia vita.” Questo modo di percepire le cose mi ha aiutato a capire che non c’è un mezzo per essere felici, ma che la felicità è il mezzo. Di conseguenza, gustate ogni istante della vostra vita, e gustatelo ancora di più perché lo potete dividere con una persona cara, una persona molto cara per passare insieme dei momenti preziosi della vita, e ricordatevi che il tempo non aspetta nessuno. E allora smettete di pensare di finire la scuola, di tornare a scuola, di perdere 5 kg, di prendere 5 kg, di avere dei figli, di vederli andare via di casa. Smettete di aspettare di cominciare a lavorare, di andare in pensione, di sposarvi, di divorziare. Smettete di aspettare il venerdì sera, la domenica mattina, di avere una nuova macchina o una casa nuova. Smettete di aspettare la primavera, l’estate, l’autunno o l’inverno. Smettete di aspettare di lasciare questa vita, di rinascere nuovamente, e decidete che non c’è momento migliore x essere felici che il momento presente. La felicità e le gioie della vita non sono delle mete, ma un viaggio. Lavorate come se non aveste bisogno di soldi. Amate come se non doveste mai soffrire. Ballate come se nessuno vi guardasse.
-Cit.-

ricerca_felicita

 

 

Leggi i commenti al libro <—-

 

 

Acquista il tuo libro

 

L’uomo che cerca la felicità in questo mondo è come il bambino che si succhia il dito: ha saliva, non latte. Proverbio indiano

 

7-strategie-ricchezza

 

 

Leggi i commenti al libro <—-

 

 

Acquista il tuo libro

La felicità è un profumo che non potete versare sugli altri,senza riceverne alcune gocce voi stessi.
Ralph Waldo Emerson

 

zen_arte_felicita

 

Leggi i commenti al libro <—-

 

 

 

Acquista il tuo libro

La vera felicità proviene da un senso di pace ed appagamento interiore che a sua volta si ottiene coltivando altruismo, amore, compassione, e grazie all’eliminazione di rancore, egoismo e avidità.
-Dalai Lama-

Piccolo Manuale di Autodifesa Verbale

Posted by on in Blog | 0 comments

 Piccolo Manuale di Autodifesa Verbale

piccolo-manuale-verbale

 

 Piccolo Manuale di Autodifesa Verbale

Capita a tutti di rimanere senza parole quando qualcuno ci parla in modo villano. I commenti personali e le osservazioni arroganti possono provocare ferite profonde che spesso restano inespresse, facendo quindi ancora più male, oppure, al contrario, possono scatenare reazioni di rabbia incontrollata, alla fine altrettanto dannosa. Che sia il marito, la moglie o i figli, il capo o un collega, un semplice conoscente oppure un estraneo: gli interlocutori sgarbati, arroganti o invadenti possono essere messi k.o. Barbara Berckhan spiega come agire nelle situazioni in cui ci sentiamo aggrediti da parole maleducate o impertinenti, illustrando tecniche di autodifesa verbale che permettono di bloccare qualsiasi avversario in modo elegante e inoffensivo.
L’autrice suggerisce metodi pratici per controbattere agli attacchi verbali (aggressioni, insulti, osservazioni assurde, prese in giro o battute insolenti), traendo ispirazione dalle arti marziali. Nel judo e nell’aikido, infatti, la regola base è che il tenero vince il duro e così sembra funzionare anche nella comunicazione. Le strategie di risposta suggerite sono così tutte caratterizzate dalle seguenti qualità: servono solo all’autodifesa, sono semplici e facili da ricordare, rappresentano una risposta universale a quasi tutte le aggressioni verbali, sono prive di termini offensivi o violenti e non intaccano la relazione.
Barbara Berckhan – Piccolo Manuale di Autodifesa Verbale  <——- Leggi i commenti al libro

Acquista il tuo libro

 

Noi siamo tutti impastati di debolezze e di errori: perdonarci reciprocamente le nostre balordaggini è la prima legge di natura.
Voltaire

 

piccolo-manuale-imparare-ricevere-critiche

 

 

 

 

 

Acquista il tuo libro 

 

L’uomo non è nulla più di un giunco, il più debole della natura: ma è un giunco pensante.
-Blaise Pascal-

 

piccolo-manuale-piedi-testa

Leggi i commenti al libro <—–

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

 

Nulla è più pericoloso per l’anima che occuparsi continuamente della propria insoddisfazione e debolezza.
-Hermann Hesse-