Il Discepolo Ubriacone

by

 

                                                        Il Discepolo Ubriacone

Zen-Monk

Il discepolo ubriacone

Un maestro aveva centinaia di discepoli.
Tutti pregavano all’orario giusto, tranne uno, che era sempre brillo.
Passò del tempo..il maestro si fece vecchio.
Alcuni degli allievi più virtuosi cominciarono a discutere su chi sarebbe stato il nuovo leader del gruppo, colui che avrebbe ricevuto gli importanti segreti della Tradizione.
Alla vigilia della sua morte, però, il maestro chiamò il discepolo ubriacone e gli trasmise i segreti occulti.
Una vera e propria ribellione si diffuse fra gli altri.
“Che vergogna!” esclamavano per le strade.
“Ci siamo sacrificati per un maestro sbagliato, che non sa vedere le nostre qualità.”
Udendo la confusione all’esterno, il maestro agonizzante disse: “Dovevo trasmettere questi segreti a un uomo che conoscessi bene. Tutti i miei allievi erano molto virtuosi, e mostravano solo le loro qualità.
Questo è pericoloso; spesso, la virtù serve a nascondere la vanità, l’orgoglio e l’intolleranza.
“Per questo ho scelto l’unico discepolo che conoscevo veramente bene, giacché potevo vedere il suo difetto: l’ubriachezza.”

(Storia Zen)

 leggi altri aforismi sulla vita amore felicità

21-piccole-storie-zen

leggi altre frasi Zen 

Related Posts

Tags

468 ad

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Cliccando o navigando su questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies altre informazioni

Vai a: privacy policy (politica sulla riservatezza).

Close