Meditazione

Che cos’è la meditazione?

Che cos’è la meditazione? 

Meditare significa andare oltre il pensiero, trascendere la mente all’interno della coscienza nella quale essa esiste. Meditare ci aiuta ad avere una maggiore comprensione di noi stessi e capire quale sia il nostro posto nell’universo.  Inoltre e ci fa comprendere che tutte le cose e gli eventi sono connessi. Meditazione è l’ideazione del tutto, del nulla e di tutte le cose. E infine è la realizzazione di tutte le cose nel tutto.

yoga-del-cuorebiopsicologia-tantrica-franceschini

 

 

 

 

 

Meditare è fare silenzio fiori e dentro di te e, trovare la pace, serenità e forza.
Stephen Littleword

leggi altre frasi belle

meditazione js sj sjsj s

 

Leggi altre frasi sagge

Domande sulla meditazione

Posted by on in Meditazione | 0 comments

Domande sulla meditazione

Perché meditare?

Con la meditazione possiamo diventare più positivi, felici, aperti, sicuri di noi, più calmi e più coscienti di ciò che avviene nella nostra vita. Diventiamo anche più indipendente dai nostri pensieri che molto spesso sono inutili o dannosi. Uno dei maggiori benefici però è l’aumento della concentrazione che porta a sua volta molti vantaggi proprio nella vita quotidiana: nello studio, nel lavoro e nella gestione delle relazioni.
Il vantaggio più importante è che con una pratica corretta e costante potremo un giorno realizzare il nostro vero sè. Un sè connesso con tutte lo cose in un perfetto stato di unità.

Quanto è importante praticare?

La pratica della meditazione deve essere il più possibile costante. Inizialmente non importa quanto tempo ci si siede, ma la regolarità.La regolarità infatti crea un modello nella nostra mente facendo in modo che essa collabori in modo che la mente collabori con noi e ci sostenga. Lo strumento per la pratica è la mente. Ma la mente ha la tendenza a farsi condizionare dalle emozioni, dalle aspettative, dagli stimoli esterni e dagli oggetti limitati. Quando si pratica regolarmente, si impara quindi a mantenere la mente in uno stato di equilibrio di calma e tranquillità. Da quello stato godere di profonda quiete e concentrazione.

Meditare può alleviarci dallo stress della vita quotidiana?

La pratica della meditazione può rilassarci profondamente. Ciò che è bene fare e associare la meditazione ad una respirazione corretta e profonda, all’esercizio fisico quotidiano e al consumo di cibo sano e senziente. Tutti questi fattori agiscono favorevolmente sulla pratica rendendola più semplice. Una respirazione corretta infatti calma la mente, come anche il cibo vitale vegetariano.

Cosa fare quando non riusciamo a meditare ?

E’ bene seguire i nostri ritmi, senza sforzarci troppo. Accettare noi stessi e fare del nostro meglio sono la base per una corretta e duratura pratica. All’inizio sono sufficienti pochi minuti di meditazione al giorno, l’importante è la regolarità. Pochi minuti al mattino e pochi minuti durante la sera sono l’ideale, ma se qualcuno può trovare il tempo nel mezzo della giornata è bene lo stesso. Non è la quantità ma la qualità a fare della pratica qualcosa di veramente utile. Poi con il tempo, dandosi degli obiettivi e decidendo quelli che sono i nostri più profondi desideri si aumenteranno anche i tempi.

Quando si può dire che stiamo seguendo il nostro autentico cammino?

Il modo per ritrovarsi sul giusto cammino è iniziare una profonda ricerca sulla meditazione affiancandosi ad un insegnante capace. Gli insegnamenti forniranno spiegazioni logiche in ogni fase dello sviluppo del nostro cammino. In ogni autentico cammino spirituale incontreremo anche momenti di lotta e problemi, ma questi saranno solo segni di progresso.

 

potenza_del_pensiero_bab

Leggi i commenti al libro <——-

 

 

 

 

Acquista il tuo libro 

Purezza di mente significa salute di corpo.
Perciò siate cauti nel pensare e nel selezionare i vostri pensieri.
Abbiate sempre nobili, sublimi, amabili e gentili pensieri.
Da ciò ne deriverà armonia, salute e bellezza.
L’erronea convinzione che noi siamo il corpo è la causa principale di molti mali.
Swami Sivananda

 

meditazione_passioni_salute  Leggi i commenti al libro <—–

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

 

continua a leggere altre frasi belle

Osservare la mente, osservarla come un fiume che scorre, senza fare nulla. Senza pretendere che sia diversa da come è. Lasciando arrivare pensieri, immagini, sensazioni. Lasciandoli andare, come le nuvole del cielo. Questa è l’essenza della meditazione.
Se osserviamo la mente, senza aspettative, senza desideri, senza pretese; se accogliamo tutto ciò che arriva, dopo qualche tempo sperimentiamo un affinamento dei sensi, ci sentiamo più connessi e arriviamo alla pace e alla gioia.
Krishnamurti

 

meditazione-sui-chakra-saradananda  Leggi i commenti al libro <——-

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

Meditare è fare silenzio fiori e dentro di te e, trovare la pace, serenità e forza.
Stephen Littleword

leggi altre frasi sagge

Come migliorare la meditazione

Posted by on in Meditazione | 0 comments

Come migliorare la meditazione

La meditazione dovrebbe essere fatta lontano dai pasti, al mattino prima della colazione e la sera prima di cena. E’ importante avviare la pratica dopo essersi lavati (bagno o mezzo bagno).
E’ bene scegliere un luogo tranquillo e pulito, senza troppi rumori e utilizzare sempre lo stesso.
La regolarità e la costanza sono molto importanti per abituare il corpo e la mente alla pratica.
La posizione ideale è da seduti a gambe incrociate, mani giunte, schiena dritta e occhi chiusi .
Il silenzio è ottimale ma se avete difficoltà a concentrarvi per le prime volte potete mettere una musica dove si ripete un mantra in sottofondo. Se la schiena fa male, potete appoggiarvi contro una parete. Normalmente ci si siede su un cuscino. Se le ginocchia fanno male, provate a tenere una o tutte e due le gambe distese e continuare la pratica. Se il dolore è insopportabile sedetevi su una sedia. E’ più facile meditare in gruppo. Preparare il corpo per la meditazione. Per meditare al meglio ci sono due cose importanti da rispettare, il rilassamento e il sonno.

meditazione e e ezazen

 

 

n_e_concentrazione_meditazione Leggi i commenti al libro <——

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

Meditazione significa semplicemente essere presenti a se stessi, approfondire la propria autocoscienza. Significa anche arrivare a rendersi conto che, ci piaccia o meno, stiamo percorrendo un cammino, il cammino della vita; la meditazione può aiutarci a capire che in quanto tale esso ha una direzione ed è in costante evoluzione, momento per momento; ciò che accade ora, in questo istante, influenza gli avvenimenti successivi. Jon Kabat-Zinn

 

divine-love

 

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

 

Amore è la prima parola.
Amore è il punto di partenza e il punto d’arrivo.
Shri Shri Anandamurti

 

autobiografia-di-uno-yogi Leggi i commenti al libro <——

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

Quando la nebbia dell’ignoranza sarà dispersa dalla meditazione, riconoscerete la giusta via.
Paramahansa Yogananda

Cos’è la meditazione Yoga

Posted by on in Meditazione | 0 comments

Cos’è la meditazione Yoga?

La meditazione ci fornisce della consapevolezza che il nostro sé è in realtà il Sé cosmico che pervade e unisce tutte le cose. Meditare significa osservare la nostra mente e percepire la beatitudine. Quella beatitudine che è dentro di noi e in tutte le cose. Ognuno di noi è alla ricerca di questo stato, consapevolmente o inconsapevolmente, poiché ognuno di noi desidera trovare la pace nel caos della propria vita. In questa ricerca dell’infinito però ci boicottiamo concentrandoci su ciò che è limitato quindi dimenticando la fonte illimitata di pace e ispirazione che sono già dentro di noi. La felicità data dagli oggetti e le persone che incontriamo nella nostra vita ci forniscono un piacere che però è limitato, poiché limitata e transitoria è la loro presenza. La pratica costante della meditazione ci fornisce invece di quella pace infinita e  che è dentro di noi, una fonte inesauribile di amore che pervade la nostra esistenza rendendoci soddisfatti e appagati in modo duraturo.

meditazione jjdjdjddjdj

 

Perché è così importante meditare?

Perché attraverso la pratica otteniamo ciò che desideriamo più di ogni altra cosa ossia la felicità infinita, un perfetto stato di beatitudine. Possiamo chiamare questo stato di beatitudine anche amore incondizionato e pace perfetta. Per questo la pratica della meditazione è legata indissolubilmente alla nostra esistenza ed è quindi il nostro scopo di vita più grande. Può sembrare molto difficile, invece è qualcosa che ognuno di noi può ottenere. Si tratta infatti di un processo semplice che richiede solo sforzo sincero e costanza. La ricompensa data da quasto sforzo è di gran lunga maggiore di qualsiasi fatica affrontata.

filosofia_anandamurti

 

 

 

 

 

Acquista il tuo libro
Finché non si verificheranno dei cambiamenti nella mente dell’uomo non sarà possibile alcuna soluzione permanente a livello mondiale.  Shrii Shrii Anandamurti

 

meditazione_psiche_cervello Leggi i commenti al libro <——

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

Nella meditazione, lasci la superficie per andare in profondità. Prendi coscienza dei piani di esistenza al di sotto e al di là dell’attività frenetica dei pensieri. Ulrich Ott

 

io_amo_meditare

Leggi i commenti al libro <—–

 

 

 

 

Acquista il tuo libro

Durante il giorno, cammina con leggerezza, siedi con leggerezza. Sorridi più spesso guardando in alto, come se sorridessi al cielo.  Swami Kriyananda